Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Organi Storici della Campania – Francesca Ajossa

Domenica 19 settembre 2021 – ore 20.30
Napoli, Basilica del Carmine Maggiore

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Fantasia e Fuga in Sol minore, BWV 542
César Franck (1822-1890)
Prière, op. 20
Jehan Alain (1911-1940)
Le Jardin suspendu, JA 71
Litanies, JA 119
Maurice Duruflé (1902-1986)
Prélude et Fugue sur le nom d’Alain, op.7

Il concerto è gratuito
Accesso consentito con GREEN PASS fino ad esaurimento della capienza consentita

FRANCESCA AJOSSA, organo
Nata a Cagliari nel 1999, Francesca Ajossa ha iniziato giovanissima gli studi musicali sotto la guida del M° Fabrizio Marchionni. Nel 2010 è entrata a far parte della classe di Organo e Composizione Organistica del M° Angelo Castaldo al Conservatorio di Cagliari, dove ha conseguito il Diploma di Vecchio Ordinamento nel Luglio 2018. Ha suonato nell’orchestra giovanile del Conservatorio (2011-2013) e nell’Orchestra Under 16 del M° Elisabetta Maschio (2011-2014). Come organista si è esibita in vari festival, in Italia e all’estero, ha tenuto concerti con l’orchestra “La Rejouissance” di Treviso, l’Orchestra degli Allievi del Conservatorio di Cagliari, la “Piccola Orchestra Palestrina” e, nel Novembre 2018, ha eseguito ad Amsterdam e Rotterdam il Concerto per Organo e Orchestra di F. Poulenc, accompagnata dalla Codarts String Orchestra. Ha inoltre partecipato ai concerti che si sono tenuti a Hong Kong e Macao nel Dicembre 2018 in occasione delle celebrazioni per il compleanno di Papa Francesco.
E’ stata ammessa (tra i 25 partecipanti attivi) alla “International Bach Academy for Organ 2015”che si è tenuta ad Amsterdam con il prof. Jacques van Oortmerssen e, nello stesso anno, ha vinto il II Premio al Concorso nazionale “Premio Abbado”, come la più giovane tra i premiati del Concorso. Figura tra gli otto organisti ammessi alla “Young talent class” della “Haarlem Organ Academy 2016” e ha registrato, per l’etichetta bolognese “Tactus”, un CD dedicato alla musica per Organo nella Sardegna dell’Ottocento. Nel 2019 ha vinto il II premio alla “Ambitus International Organ Competition” ed è stata selezionata come vincitrice della “Grada van Beek-Donner Scholarship 2018-2019”. “Voci di Donne”, il suo ultimo lavoro discografico dedicato alla musica per organo delle compositrici italiane nel XX e XXI secolo, è stato pubblicato nel 2019 da “Stradivarius”.
Dal 2020, dopo aver conseguito il Master in Organo all’Università “Codarts” di Rotterdam sotto la guida del Maestro Ben van Oosten, Francesca è “Organ Scholar” presso la chiesa di St. Peter und Paul a Ratingen (Germania), oltre a continuare gli studi di Psicologia Musicale presso l’Università di York.

Ricerca Eventi