Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Un viaggio nella musica del Novecento con Carbonare, Papandrea e Braconi

Debutto, domenica 27 luglio alle 21.15, per il trio composto da Elisa Eleonora Papandrea (violino), Monaldo Braconi (pianoforte) e Alessandro Carbonare (clarinetto) al Festival di musica da camera della Versilia, manifestazione organizzata dall’Associazione Musicale Lucchese a dal Comune di Massarosa, giunta quest’anno alla sua quarantasettesima edizione.

Carbonare, celebre clarinettista a suo agio in ogni stile, Papandrea e Braconi calcheranno per la prima volta insieme il palcoscenico della bellissima pieve romanica di S. Pantaleone per presentare un progetto originale e gradevolissimo, basato su alcuni grandi classici del Novecento, proposti con l’insolito trio.

In programma musiche di Stravinsky (L’Histoire du Soldat, nella sua versione cameristica), Gershwin (Ballads from Porgy and Bess), Poulenc (suite da L’invitation au Chateau e Sonata per clarinetto e pianoforte), Piolo (Threepenny in the Dark, su tema di Kurt Weill) e Kuttenberger (Habdala-Blitspost).

Per 15 anni Primo clarinetto solista all’Orchestre National de France e dal 2003 primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Alessandro Carbonare ha suonato sui maggiori palcoscenici internazionali. Vincitore di due Diapason d’oro, su personale invito di Claudio Abbado ha accettato il ruolo di primo clarinetto nell’Orchestra del Festival di Lucerna e nell’Orchestra Mozart. Monaldo Braconi ha iniziato i suoi studi al Conservatorio S. Cecilia, a Roma, per poi perfezionarsi all’Accademia Chigiana di Siena e al Conservatorio Rimskij-Korsakov di S.Pietroburgo). Collabora molto spesso con importanti orchestre di tutta Europa, tra cui la Filarmonica di Leningrado, l’Orchestra Accademia di Stato di San Pietroburgo e la Filarmonica di Rostov on Don. Elisa Eleonora Papandrea, allieva del M° Corrado Romano, si è diplomata al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e ha perfezionato i suoi studi a New York al Mannes College of Music e al Royal College of Music di Londra. Appassionata interprete del repertorio da camera, si è esibita in prestigiose sale da concerto, tra le quali la Royal Opera House di Londra e il Gesellschaft für Musiktheater di Vienna.

Biglietto: intero 12 euro, ridotto 10 euro, soci AML 7 euro.

Info: Associazione Musicale Lucchese tel. 0583 469960; Comune di Massarosa, Ufficio del Cittadino tel. 0584 979229 o Ufficio Cultura tel. 0584 979216.

Ricerca Eventi