Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Il recital di Giuseppe Albanese per il Festival di Pieve a Elici

Una serata tutta dedicata al pianoforte quella che si terrà domenica 20 luglio, alle 21.15, nella bellissima chiesa di S. Pantaleone, a Pieve a Elici, per un nuovo appuntamento con la quarantasettesima edizione del Festival di musica da camera delle Versilia, organizzato dall’Associazione Musicale Lucchese a dal Comune di Massarosa.

Giuseppe Albanese, giovane e talentuoso pianista calabrese, ha vinto importanti premi in tutta Europea, tra i quali il “Premio Venezia” (1997), il Premio speciale per la miglior esecuzione dell’opera contemporanea al “Busoni” di Bolzano, il primo premio al “Vendome Prize” (2003). Invitato per recital e concerti con orchestre da autorevolissime ribalte internazionali, ha suonato per tutte le più importanti stagioni concertistiche in Italia e all’estero. Si è distinto per essere stato l’unico pianista ad essere invitato a suonare in ben undici primarie Fondazioni Liriche: il Petruzzelli di Bari, il Comunale di Bologna, il Teatro Lirico di Cagliari, il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, il Carlo Felice di Genova, il Teatro San Carlo di Napoli, il Massimo di Palermo, il Teatro dell’Opera di Roma, il Verdi di Trieste, la Fenice di Venezia, l’Arena di Verona.Sul palcoscenico della suggestiva pieve romanica incastonata nelle colline di Massarosa salirà Giuseppe Albanese, interprete molto conosciuto dall’affezionato pubblico che ogni anno segue con grande passione il Festival della Musica da Camera della Versilia. In programma la geniale sonata Fantasia in do maggiore op.17 di Robert Schumann, scaturita dalla tormentata storia del compositore con l’amata Clara; la poetica e a tratti impetuosa Sonata quasi una fantasia in do diesis minore op.27 n.2 “Al chiaro di luna” di Ludwig van Beethoven e, infine, la Fantasia in do maggiore D 760 op.15  “Wanderer”, di Franz Schubert, opera composta nel 1822 e che conobbe per oltre un secolo un grandissimo successo in tutta Europa.

Biglietto: intero 12 euro, ridotto 10 euro, soci AML 7 euro.

Info: Associazione Musicale Lucchese tel. 0583 469960; Comune di Massarosa, Ufficio del Cittadino tel. 0584 979229 o Ufficio Cultura tel. 0584 979216.

Ricerca Eventi