Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato

Amici della Musica di Palermo

L’Associazione Siciliana Amici della Musica è tra le più antiche istituzioni concertistiche d’Italia: fondata il 22 giugno del 1925 dall’avvocato Vito Trasselli Varvaro, con lo scopo di «promuovere e diffondere in Palermo e nelle principali Città dell’Isola il culto della musica da camera, antica, moderna e contemporanea e la educazione musicale del pubblico, nonché la protezione dell’Arte e degli Artisti».

Durante i suoi primi anni di attività le cariche di Presidente e di Direttore Artistico dell’Associazione sono state ricoperte, rispettivamente, dall’On. Giuseppe Lanza, Principe di Scordia e dal Maestro Giuseppe Mulé, Direttore del Regio Conservatorio di Musica di Palermo.

Sin dall’inizio dell’attività, l’Associazione Amici della Musica ha ricevuto il regolare sostegno finanziario del Governo nazionale, per il tramite dell’Accademia d’Italia, presieduta a suo tempo dall’illustre Filippo Tommaso Marinetti, già fondatore del Movimento futurista, e ha dato vita a un’intensa programmazione culturale che includeva, tra gli altri,  un Concorso nazionale di composizione (presieduto da Francesco Cilea) e svariate Stagioni di concerti a Palermo, Agrigento, Messina, Siracusa e Trapani.

Nell’anno 1937, la presidenza dell’Associazione è stata assunta dal generale Salvatore Pasqualino di Marineo. Sospese nel 1939 a causa degli eventi bellici, le attività dell’Associazione sono riprese nell’immediato dopoguerra, grazie all’impegno di Guglielmo Pasqualino e di Amedeo Gibilaro.

Nell’anno 1967, la presidenza dell’Associazione è stata assunta dall’On. Dott. Raffaello Rubino. Nell’anno 1968 gli Amici della Musica hanno realizzato la Sesta Settimana Internazionale Nuova Musica (27-31 dicembre).

Nell’anno 1973, la presidenza dell’Associazione è stata assunta dal Barone Francesco Agnello, che è rimasto alla guida dell’Associazione sino al novembre del 2010. Durante questo lungo periodo, gli Amici della Musica hanno assunto un rilievo culturale che li pone ancora oggi tra le più importanti istituzioni musicali italiane.

A partire dall’anno 1997, la direzione artistica è stata assunta dal Prof. Dario Oliveri che è rimasto in carica sino all’anno 2016. Nell’anno 2011, alla morte del Barone Francesco Agnello (28 novembre 2010), la presidenza dell’Associazione è stata assunta dal Dott. Cosimo Aiello, che ha lasciato in data 8 luglio 2014. Dallo stesso 8 luglio 2014, l’On. Dott. Raffaello Rubino ha assunto la carica di presidente dell’Associazione.

Successivamente, dall’8 novembre 2016, la carica di Presidente dell’Associazione è stata assunta dall’Avv. Carmela Milena Mangalaviti e dal 3 marzo 2017 la direzione artistica è stata assunta dalla Prof.ssa Donatella Sollima.

La miglior risposta all’impegno profuso è la presenza massiccia di pubblico, che è un dato oggettivo dell’effettivo e riscontrabile impatto sociale e culturale dell’attività degli Amici della Musica. Specificatamente, nel periodo compreso fra il 1997 e il 2007, l’Associazione ha incrementato i suoi spettatori di oltre il 143%. Inoltre, la Stagione concertistica 2012/2013 è stata premiata con ben 1.749 abbonati, con un incremento del 31,40% rispetto alla Stagione precedente.

www.amicimusicafoligno.it

Prossimi Eventi
tra 3 mesi
VENERDÌ 2 SETTEMBRE 2022 ore 21 Chiesa di Santa Maria dello Spasimo, Palermo Trio Quirós Francesca Adamo Sollima, soprano Mauro Schembri, mandolino Fernando Mangifesta, fisarmonica Programma “America!” R. Hahn – A Chloris K. Weill – Complainte de la Seine A....
Ricerca Eventi