Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Gloria Campaner in concerto

È Gloria Campaner l’ospite del prossimo concerto della stagione cameristica dell’Associazione Musicale Lucchese, in programma domenica 27 ottobre alle 17 all’auditorium del “Boccherini”.
Presente nella programmazione dei principali festival e istituzioni italiane tra cui il Festival MiTo, Ravello Festival, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, il Teatro La Fenice di Venezia, apprezzata in tutto il mondo per la tecnica e per le capacità di interprete anche del repertorio contemporaneo e sperimentale, Campaner eseguirà due capolavori assoluti del repertorio romantico per pianoforte. Aprirà il recital con le Scene Infantili op. 15 di Robert Schumann, un’opera che fa della semplicità un capolavoro con le sue melodie immediate, le successioni armoniche semplici e mai scontate, frutto di una profonda unità d’ispirazione che rendono Le scene un’amabile suite in tredici istantanee. A seguire i 24 Preludi op. 28 di Frédéric Chopin, brani straordinari in ognuno dei quali è possibile rintracciare tutto l’universo musicale di Chopin, in una specie di diario personale.
Il concerto sarà introdotto dal direttore dell’ISSM “L. Boccherini”, Fabrizio Papi.

Gloria Campaner, debutta giovanissima e nel 1991, a soli 5 anni, ottiene la prima di una serie di più di venti vittorie in concorsi pianistici nazionali e internazionali. Fra i suoi maestri si ricordano Bruno Mezzena, Konstantin Bogino, Fany Solter. Grazie ai consigli di importanti musicisti quali Ana Chumachenco, Salvatore Accardo, Josef Rissin e i componenti del Trio Tchaikowsky, Campaner si dedica anche alla musica da camera collaborando, tra gli altri, con i solisti della Stuttgart Radio Symphony Orchestra, della Filarmonica della Scala, Ivri Gitlis, Marcello Abbado e recentemente con Sergey Krilov, Johannes Moser, i solisti della Royal Concertgebouw e il Quartetto di Cremona. Gloria Campaner è molto apprezzata anche per la sua versatilità grazie alla quale si esibisce spesso in progetti che uniscono la musica classica a quella elettronica, ed è attenta a promuovere quanto più possibile la musica contemporanea, con diverse prime esecuzioni assolute di lavori a lei dedicati da compositori come Marton Illès, Jorg Widmann, Vittorio Montalti, Giovanni Sollima. Nel 2014 ha ricevuto una Fellowship dal prestigioso Borletti Buitoni Trust ed è stata la prima pianista italiana ad aver ricevuto questo importante riconoscimento.

L’attività dell’Associazione Musicale Lucchese gode del patrocinio e sostegno del Comune di Lucca, del sostegno della Regione Toscana, del patrocinio della Provincia e della Prefettura di Lucca ed è riconosciuta e sostenuta dal Ministero per i beni e le attività culturali. I progetti vedono l’AML al centro di una fitta rete di collaborazioni tra cui quelle con l’Istituto “L. Boccherini”, il Teatro del Giglio, la Fondazione Puccini, il Museo Casa Natale Puccini, i centri studio “Puccini” e “Boccherini”, l’Ufficio Scolastico Provinciale. A queste collaborazioni si aggiungono quelle di carattere internazionale come quella con il Mozarteum di Salisburgo che caratterizzano i progetti di Lucca Classica. Alcuni appuntamenti fanno inoltre parte della rassegna “Il Settecento musicale a Lucca”.
Al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, main sponsor di AML, si affiancano la Fondazione Banca del Monte di Lucca e sponsor quali Akeron, Lucar-Bmw, Wolters Kluwer CCH Tagetik, gruppo Esedra, Banca del Monte di Lucca, Unicoop Firenze, I Gelati di Piero, Palestra Ego, Guidi Gino, Caffè Bonito, Acqua Silva Farmacia Novelli, Francesconi Costruzioni, Hotel Ilaria.
Le media partnership sono Rai Radio3, Amadeus, Bell’Italia e Gardenia.

Il costo del biglietto intero è 12 euro (ridotto 10 euro). Riduzioni per studenti (5 euro) e gruppi familiari. I ragazzi sotto i 14 anni entrano gratis.

Ricerca Eventi