Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Musica ragazzi: “Avvicinarsi a Luigi Boccherini”

Burattini a guanto e a bastone e la suggestione del teatro d’ombre per scoprire e conoscere la vita e la musica di Luigi Boccherini. Da domani (mercoledì) fino a sabato 6 febbraio, alle ore 10 e alle 10:45, al Centro Studi “Boccherini” (baluardo San Colombano) va in scena “Avvicinarsi a Luigi Boccherini”, spettacolo dedicato ai bambini delle scuole materne ed elementari, organizzato nell’ambito della stagione “Musica ragazzi”.

La rappresentazione si ispira liberamente ad alcuni episodi della biografia di Luigi Boccherini. Attraverso quadri teatrali che giocano sulle emozioni suscitate dalla musica del compositore, ne descrive la vita in famiglia, la figura del padre, i viaggi all’estero e la Spagna, passando da un Minuetto di corte a un ballo come il fandango, ricco di ritmi e di colori.

“Avvicinarsi a Boccherini” è curato da Carla Nolledi e Cristiana Traversa e realizzato in collaborazione con La Cattiva Compagnia, Tiziana Rinaldi e Debora Ulivieri. I burattini e le ombre sono animati da Mariano Dolci, Cristiana Traversa e Mariangela Vigotti.

Lo spettacolo è aperto al pubblico e il biglietto di ingresso costa 3 euro.

Ricerca Eventi