Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Festeggiando il 40esimo anno dalla fondazione

Care Amiche e Amici, sapete bene come in questo 2021 festeggiamo il 40esimo anno dalla fondazione degli Amici della Musica di Foligno. Un compleanno che abbiamo onorato con il concerto celebrativo del 17 giugno, un evento che ha portato in città lo straordinario talento del giovanissimo Emanuil Ivanov – nella foto, vincitore assoluto nel 2019 della 62esima edizione del celebre Concorso Pianistico Internazionale “Ferruccio Busoni”. Ma siamo anche tornati a quel 17 giugno del 1981 quando il sipario si alzò sulla prima Stagione Concertistica con il concerto del prestigioso complesso da Camera dell’Accademia di Santa Cecilia. Così ricorda per noi quei giorni Ambretta Ciccolari Micaldi, già presidente dell’Associazione e tra i lungimiranti fondatori guidati dal prof. Antonino Scarcella.

“Mi dispiace di non essere con voi in Auditorium per celebrare questo anniversario così significativo per tutti noi che l’abbiamo vista nascere, crescere, diventare il laboratorio musicale che è oggi. Mi piace ricordare quanti hanno lavorato per portarla a questo traguardo. In primo luogo il salotto di mia nonna dove seduti in circolo un po’ di amici se la sono inventata. Antonino Scarcella, Fabio Bettoni, Graziella Gentile… Capitoli… Decidemmo di ufficializzare la nascita degli Amici della Musica Valle Umbra Sud dal notaio Grifi. Ricordo i primi concerti quando tutti noi aiutavamo a scaricare gli strumenti delle orchestre, ricordo i Solisti veneti vestirsi per il concerto a casa mia, ricordo i Presidenti Scarcella, Gentile, Marini che ci ha salvato dalla bancarotta, Mario Coccetti indispensabile factotum che tutto risolveva con incredibile serenità, me stessa a combattere e finalmente l’approdo sicuro nelle mani oculate degli attuali dirigenti.
Un pensiero speciale al Maestro Scolastra all’epoca pianista in carriera di cui dico di essere la seconda madre. E poi Davide Giannini che da sempre senza rimborsi ha registrato tutti i concerti. E l’insostituibile instancabile Pia Fanciulli che da sempre ci sostiene con la sua puntigliosa professionalità. E ancora Francesco Fratta che documenta con l’occhio dell’artista della fotografia ogni nostra manifestazione. Un grande gruppo in tutta la nostra vita. Buona Musica a tutti.

Ricerca Eventi