Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

I concerti a Pieve a Elici 2022 (con cambio di due date)

Torna la grande musica da camera a Pieve a Elici e la splendida chiesa romanica di San Pantaleone ospiterà di nuovo i concerti estivi organizzati dall’Associazione Musicale Lucchese. Dal 17 luglio al 14 agosto, sono quattro gli appuntamenti in programma, con grandi interpreti e tante giovani promesse della musica.

Il primo concerto sarà sabato 16 luglio (data aggiornata) e la protagonista è la giovanissima Beatrice De Maria, promessa del pianoforte, figlia d’arte (il padre è Pietro De Maria, pianista eccelso, spesso presente anche nel cartellone di Pieve a Elici), già vincitrice del primo premio al Concorso Riviera Etrusca di Piombino, al Concorso Internazionale “Premio Crescendo” di Firenze e al Concorso Internazionale “Città di Padova”. De Maria eseguirà pagine di Schumann e Liszt.

Sabato 23 luglio (data aggiornata) saranno ospiti dell’AML la violinista Laura Llozi e il pianista Roberto Arosio. Con un repertorio che spazia dalla musica barocca alla musica del XXI secolo, Llozi a poco più di 20 anni si è già esibita in tutta Europa come solista e come orchestrale in quanto membro dell’Orchestra della Gioventù Albanese, dell’Orchestra Filarmonica di Tirana (Albania), della European Spirit of Youth Orchestra e dell’Orchestre des Jeunes de la Méditerranée. Arosio è un apprezzato pianista che si è esibito in molti teatri internazionali sotto la direzione di maestri del calibro di Carlo Maria Giulini, Mstislav Rostropovich e Vladimir Ashkenazy. Il duo proporrà musica di Beethoven, Kreisler, Brahms e Ravel.

Domenica 31 luglio sarà la volta di un quartetto d’eccezione e della musica di Mozart con Francesca Dego (violino), Timothy Ridout (viola), Laura van der Heijden (violoncello) e Federico Colli (pianoforte). Dego, considerata tra le migliori violiniste della sua generazione, torna alla Pieve con un progetto che la vede impegnata assieme ad altri tre bravissimi solisti internazionali: Van der Heijden, a soli 25 anni si è già fatta un nome come vero talento emergente, affascinando il pubblico e la critica con il suo suono e le sue interpretazioni; Ridout è già una stella a livello internazionale, vincitore del Sir Jeffrey Tate Prize ad Amburgo e della Borletti-Buitoni Trust Fellowship, si esibisce regolarmente con orchestre del calibro della Deutsches Sinfonie di Berlino, l’Orchestre National Bordeaux Aquitaine, l’Orchestre National de Lille, la Chamber Orchestra of Europe e la Camerata Salzburg; Colli, conosciuto per l’approccio altamente immaginativo e filosofico delle sue interpretazioni, è diventato famoso dopo aver vinto il Salzburg Mozart Competition nel 2011 e la Gold Medal al Leeds International Piano Competition nel 2012. Da allora, si è esibito in prestigiosi concerti in diverse parti del mondo.

Domenica 14 agosto arriverà a Pieve a Elici il prodigioso violoncellista Ettore Pagano. Nato a Roma nel 2003, attualmente frequenta l’Accademia Walter Stauffer di Cremona sotto la guida di Antonio Meneses; in precedenza ha frequentato la Pavia Cello Academy con Enrico Dindo. Proprio in questi giorni Pagano ha vinto il primo premio assoluto alla Khachaturian Cello Competition di Yerevan in Armenia. Alla Pieve eseguirà pagine di Bach, Kodaly e Ligeti.

I concerti si terranno tutti alle 21:15. I biglietti saranno acquistabili la sera del concerto a partire dalle ore 20:15 (intero 12 euro, ridotto 10 euro, studenti 5 euro).

I Concerti della Pieve sono sostenuti dal Ministero della Cultura e hanno il patrocinio del Comune di Massarosa e di Prefettura e Provincia di Lucca, con la collaborazione di Camera di Commercio di Lucca e Lucca Promos – The lands of Giacomo Puccini. La manifestazione è realizzata anche grazie ad Acqua Silva, Akeron, AKC, Banca del Monte di Lucca, Banca Intesa, Cartografica Galeotti, Farmacia Novelli, Fabio Francesconi Srl, Assicurazioni Generali (Lucca), Istituti Scolastici Esedra, Guidi Gino Spa, I gelati di Piero, Lucar TM – Concessionario Toyota, Mag-JLT Broker, Oleificio Rocchi, Toscotec, Unicoop Firenze. L’Associazione Musicale Lucchese ringrazia Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Fondazione Banca del Monte di Lucca, Studio odontoiatrico associato LDM, MondialCarta, IRA – Istituto Italiano Ricerche Applicate, mecenati ai sensi della legge sull’Art Bonus.

Ricerca Eventi