Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Concerto per San Michele 2022 con la musica sacra di Mozart

Dopo due anni di stop, torna l’appuntamento con la Polifonica Lucchese che propone la 15^ edizione del Concerto per San Michele. Sabato 24 settembre alle 17:30 nella chiesa di San Michele in Foro, la storica corale guidata con inossidabile passione dal M° Egisto Matteucci proporrà al pubblico la Missa solemnis in do minore (Waisenhausmesse) e l’Ave verum corpus di Wolfgang Amadeus Mozart, due composizioni sacre che segnano l’intera parabola compositiva del genio di Salisburgo. La Messa infatti risale al 1768 e fu composta da Mozart a soli 12 anni, su commissione di padre Ignaz Parhammer per la consacrazione
della Waisenhauskirche (Chiesa dell’Orfanotrofio) a Vienna. Il breve e intenso Ave verum, invece, risale al giugno del 1791 e fu composto per essere eseguito nella solennità del Corpus Domini.

Opera sorprendentemente matura, la messa include tutti i brani dell’Ordinarium missae, quindi Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus, Benedictus e Agnus Dei. L’organico è imponente, come si addice a un’occasione solenne: quattro solisti che per l’occasione saranno il soprano Mirella Di Vita, il contralto Lara Fiorillo, il tenore Marco Mustaro e il basso Francesco Sorichetti, il coro, composto dalla Polifonica Lucchese e dal Gruppo vocale Stereo Tipi, e un’orchestra, che in questa occasione è l’Orchestra da Camera Luigi Boccherini.

La Polifonica Lucchese nasce nel 1967 come complesso vocale al servizio della liturgia su iniziativa di Egisto Matteucci. Nel 1972, grazie all’allora direttore artistico dell’Associazione Musicale Lucchese Herbert Handt, intraprende anche l’attività concertistica debuttando con il toccante Requiem di Giacomo Puccini. Da quel momento la presenza della Polifonica nelle programmazioni annuali dell’AML non si è mai interrotta, realizzando i maggiori capolavori corali sotto la direzione di Handt e dello stesso Matteucci. Può così annoverare nel suo repertorio i più grandi capolavori di Mozart, Haydn, Rossini, Puccini, Brahms, Haendel, Bach e molti altri.

Il concerto è a ingresso libero e gratuito. L’accesso in chiesa sarà consentito a partire dalle 16:30.

Ricerca Eventi