Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato

AZIONE IMPROVVISA ENSEMBLE



Azione Improvvisa Ensemble

Margherita Berlanda fisarmonica
Andrea Antonel tiorba
Pierpaolo Dinapoli chitarra elettrica
Daniela Fantechi live electronics

Anamorphosis
D. Fantechi Zodiaco, part I
C. Monteverdi Maledetto sia l’aspetto
F. Perocco New Piece
C. Monteverdi Ritornello della Musica
A.A. Tarrés New Piece
C. Monteverdi Ohimé ch’io cado
D. Fantechi Zodiaco, part II

—–

L’opera d’arte non è eterna, nel tempo esiste l’uomo e la sua creazione, finito l’uomo continua l’infinito. [Lucio Fontana]

Anamorphosis, al suo debutto mondiale in questo mese a Bruxelles e presentato alla Filarmonica in prima italiana, è un innovativo progetto europeo, composto da miniature e brani ispirati alla tradizione della musica antica. Come un’illusione ottica in cui il soggetto originale è riconoscibile solo se osservato in determinate condizioni, offre un’immagine distorta di brani antichi, trasfigurati dall’insolita formazione di Azione_Improvvisa, nata da un’idea del giovane compositore e ricercatore Raul Masu, con la volontà di accostare mondi sonori apparentemente lontani e quasi inconciliabili: tiorba, fisarmonica, chitarra elettrica ed elettronica. Data la particolarità dell’organico, il progetto principale è quello di promuovere musica scritta ad hoc per l’ensemble, affiancando nomi storici ad altri emergenti dello scenario contemporaneo italiano. In parallelo al repertorio contemporaneo la formazione attinge dalle fonti antiche per mettere a confronto i due linguaggi musicali che, indubbiamente, trovano molti punti di contatto. La formazione è stata sostenuta dal rinomato Grant-in-Aid della Ernst von Siemens Stiftung e attualmente è in residenza artistica presso la Fondazione Spinola – Banna e Fattoria Vittadini (Fabbrica del Vapore) a Milano. La Filarmonica di Trento è orgogliosa di presentare, assieme all’ensemble, Margherita Berlanda, fisarmonicista molto attiva sulla scena contemporanea internazionale, nata e partita dal Trentino per formarsi a Trieste, Würzburg e Trossingen, fondatrice e coordinatrice di Anomalia, una realtà che sostiene e promuove le pratiche artistiche, con focus sulla musica contemporanea e la sua fruizione.


Info e Biglietti
I Dettagli Dell'Evento