Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato

HOFKAPELLE MUENCHEN



orchestra da camera

Hofkapelle München
Isabella Bison violino
Rüdiger Lotter direttore e violino

F.A. Bonporti Concerto a Quattro op. 11 n. 2 in Si bem. magg.
J.S. Bach Concerto Brandeburghese n. 3 in Sol magg. BWV 1048
F.A. Bonporti Concerto a quattro op. 11 n. 5 in Fa magg.
J.S. Bach Concerto per violino e archi in la min. BWV 1041
F.A. Bonporti Concerto a quattro op. 11 n. 8 in Re magg.
J.S. Bach Concerto per due violini e archi in re min. BWV 1043

 “Hofkapelle München lusinga con un suono morbido e avvolgente, incredibile per un ensemble su strumenti antichi”.  Così scrive il Süddeutsche Zeitung riguardo Hofkapelle München che, sotto la guida del violinista e direttore d’orchestra Rüdiger Lotter, è uno dei migliori ensemble tedeschi con strumenti d’epoca. Un nome che definisce chiaramente gli obiettivi della Hofkapelle München: riscoprire e far rivivere la ricca vita musicale di Monaco e della Baviera intorno al 1600-1850. La musica della corte di Monaco risale all’inizio del XVI secolo. La cerchia di musicisti, che fino ad allora avevano suonato insieme in modo disorganizzato e disordinato, fu riunita per la prima volta in un ensemble professionale dal compositore di corte Ludwig Senfl. Con la nomina di Orlando di Lasso, il princeps musicorum (principe dei musicisti) a Monaco di Baviera come direttore dell’orchestra di corte, iniziò il periodo d’oro dell’orchestra. E oggi, con i più alti livelli artistici, l’impegno entusiasmante e il virtuosismo, l’orchestra si è guadagnata un posto tra i principali ensemble di musica antica in Europa. La Hofkapelle collabora con solisti di fama internazionale e con numerosi ensemble vocali; tra questi il coro della Bayerischer Rundfunk, il Tölzer Knabenchor, il Vocalconsort di Berlino. Ospite regolare di importanti teatri come il Concertgebouw di Amsterdam, de Singel ad Anversa, la Kölner Philharmonie, la NOSPR Concert Hall di Katowice, debutta nel 2017 nel rinomato Festival für Alte Musik a Bruges con l’oratorio di C.P.E. Bach Resurrezione e ascensione di Cristo. La prassi esecutiva della Hofkapelle è storicamente informata, gli strumenti sono originali, antichi, eppure il suono è quello turgido e luminoso che rimanda a un Barocco passato, quasi pionieristico, ma capace di evocare bellezza attraverso un rigore in realtà pieno di fantasia.


Info e Biglietti
I Dettagli Dell'Evento