Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Jin Ju in concerto

Torna ad esibirsi per l’Associazione Musicale Lucchese la pianista Jin Ju, una delle interpreti più apprezzate del mondo, insignita con il premio “Echo-Klassik” assegnato ogni anno dalla Deutsche Phono-Akademie ai musicisti che si sono distinti per il loro indiscusso valore.

La pianista cinese, dopo essersi affermata in tutto il mondo nel 2009 per la sua incredibile performance su sette pianoforti di epoche diversi nella Sala Nervi di Città del Vaticano (concerto che nella primavera dello stesso anno aveva proposto in anteprima a Lucca), si esibirà domenica 19 gennaio alle ore 17 nell’auditorium di San Micheletto con il programma con cui nel 2012 ha ricevuto, insieme a Daniel Barenboim, Riccardo Chailly e Claudio Abbado, il prestigioso premio internazionale dedicato alle edizioni discografiche più apprezzate dalla critica e dal pubblico.

Sarà un’occasione unica, quindi per ascoltare dal vivo la sua interpretazione di tre capolavori assoluti del Romanticismo: la Sonata in fa minore, Op. 57 «Appassionata» di Ludwig van Beethoven, le Variazioni per pianoforte su un tema di Rode, Op. 33 «La Ricordanza» di Carl Czerny e la Sonata in do minore n. 21, D. 958 di Franz Schubert

Premiata in molti prestigiosi concorsi internazionali quali il Čajkovskij di Mosca e il Queen Elizabeth di Bruxelles, Jin Ju si esibisce regolarmente in tutto il mondo, suonando nelle più importanti sale da concerto, come la Konzerthaus di Berlino e Vienna, la Bridgewater Hall di Manchester, la Sala Grande del Conservatorio di Mosca e il Palais de Beaux Arts di Bruxelles. Jin Ju è membro di facoltà al Conservatorio Centrale di Pechino e ha insegnato al Royal Northern Music College di Manchester. Ha tenuto e tiene numerose masterclass in Cina, Europa e Stati Uniti ed è docente presso l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola.

Il costo del biglietto intero è di 12 euro, ridotto 10 euro, ragazzi under 14 entrano gratis.

Ricerca Eventi