Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Musica ragazzi 2014 – presentata la stagione per le nuove generazioni

Un cartellone davvero ricchissimo che va dal melodramma alla musica di Sergio Endrigo, passando per Boccherini e i sorprendenti risultati di un progetto di musicoterapia, quello della VIII edizione di “Musica ragazzi”, la stagione di concerti che l’Associazione Musicale Lucchese dedica ai bambini e alle nuove generazioni. Dodici appuntamenti, da gennaio a maggio, per una manifestazione di grande valore artistico e educativo, ideata e curata da Carla Nolledi.

E nell’anno in cui l’AML festeggia i 50 anni di attività, “Musica ragazzi” è dedicata proprio ad uno dei fondatori dell’Associazione, il maestro Herbert Handt che tanto si è speso per l’educazione e la cultura musicale a Lucca.

Confermate anche per il 2014 le collaborazione con Teatro del Giglio, Centro Studi Luigi Boccherini, Istituto Superiore di Studi Musicali «Luigi Boccherini», Liceo Musicale «A. Passaglia» e Comune di Lucca. Da segnalare in aprile, inoltre, l’eccezionale partnership con il “Festival nazionale del volontariato”. 

La stagione è stata presentata ieri pomeriggio (16 gennaio) al Centro studi Boccherini con la partecipazione del musicista Giulio D’Agnello, di alcuni studenti del Liceo Musicale “Passaglia”, degli allievi della classe di canto lirico dell’Istituto “Boccherini” che hanno dato un assaggio in musica di quello che sarà il loro programma.

Ad illustrare il cartellone Carla Nolledi, ideatrice e curatrice del progetto e responsabile del settore formativo dell’AML, insieme a Gabriella Biagi Ravenni per il Centro Studi Boccherini, Aldo Tarabella, direttore artistico del Teatro del Giglio, il preside dell’Istituto Musicale “Passaglia” Walter Rinaldi, Giulio Battelli per l’Istituto musicale “Boccherini”. Erano presenti anche il m° Herbert Handt e il presidente dell’AML, Marcello Parducci.

Si inizia con due appuntamenti che vedono il coinvolgimento del liceo musicale “Passaglia” con l’orchestra e il coro della scuola diretti da Mauro Fabbri e Guido Masini (24 gennaio alle 10,30 al teatro della Scuola Media “Leonardo da Vinci” e il 28 gennaio alle 9,30 al teatro della Scuola Media “Giosuè Carducci”).

A seguire un appuntamento con il melodramma e le prove di regia de “Il matrimonio segreto”. Il 4 febbraio alle ore 15 e il 6 febbraio alle 18 i ragazzi delle scuole medie potranno assistere al lavoro che sta “dietro” la messa in scena di un’opera.

Il 15 febbraio alle 10,30 nella Sala degli affreschi di San Micheletto si terrà, invece, la consueta Festa di compleanno di Luigi Boccherini, realizzata in collaborazione con l’omonimo Centro Studi e dedicata alle classi che aderiscono al progetto “Io e Luigi veri amici”. Ad esibirsi, due giovani musicisti che il giorno dopo saranno impegnati anche nella stagione cameristica dell’AML, Miriam Prandi (violoncello) e Edoardo Turbil (pianoforte).

Il 13 marzo, alle 10,30 ancora un appuntamento con il melodramma e “Le nozze di figaro”. Nell’Audiutorium dell’Istituto Musicale Luigi Boccherini si esibiranno gli allievi della Classe di Canto Lirico dell’Istituto «Luigi Boccherini» (docenti: Giovanni Dagnino e Maria Pia Ionata).

Grande attesa per il concerto del 27 marzo all’Auditorium del Suffragio (ore 10,30) con l’Omaggio a Sergio Endrigo a cura di Giulio D’Agnello (voce e chitarra). Sarà l’occasione per riscoprire il repertorio che Endrigo dedicò ai bambini con il celebre album “Ci vuole un fiore” in cui mise in musica, con la collaborazione di Luis Bacalov, alcune poesie per bambini appositamente scritte da Gianni Rodari. Ospite d’eccezione del concerto la figlia del cantautore, Claudia Endrigo. A proposito di Rodari, per i più piccoli è previsto un percorso narrativo tra le sue fiabe e le filastrocche dal titolo “Ci vuole un fiore”, a cura dell’attrice Cristiana Traversa.

Dal 9 al 12 aprile, in occasione del Festival Nazionale del Volontariato alcuni appuntamenti dal titolo “La musica: vita e speranza per una nuova civiltà”, con la proiezione del film A Slum Symphony – Allegro Crescendo di Cristiano Barbarossa (un toccante documentario sulle orchestre infantili e giovanili del Venezuela) e il concerto dell’Orchestra Esagramma (domenica 12 aprile alle 17 nell’Auditorium dell’istituto Boccherini), composta da alcuni musicisti professionisti e da ragazzi con problemi psichici e mentali gravi (autismo, ritardo cognitivo, psicosi infantile).

Come ogni anno, anche nel 2014 “Musica ragazzi” sarà chiuso da “Boccherini sulle mura”, concerto bandistico a cura di Marco Mangani con la partecipazione attiva degli alunni di varie scuole cittadine che fanno parte del Progetto didattico “Io e Luigi veri amici”. Il concerto è fissato per il 17 maggio alle ore 16,30 al baluardo San Colombano.

Ricerca Eventi