Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Le sinfonie di Boccherini – una conferenza con Marco Mangani e Herbert Handt

Sabato 26 aprile alle ore 17 nella sala Mario Tobino di Palazzo Ducale si terrà una conferenza dedicata a Luigi Boccherini e alle sue sinfonie a cura del maestro Herbert Handt e del musicologo, esperto del compositore lucchese, Marco Mangani. L’incontro fa parte del cartellone di “Lucca in musica”, il festival organizzato da Associazione Musicale Lucchese e Teatro del Giglio.

Luigi Boccherini per lungo tempo è rimasto vivo nella memoria collettiva soprattutto come autore del «celebre minuetto», terzo movimento del suo Quintetto per archi op. 13 n. 5. In realtà il suo catalogo comprende quasi seicento composizioni tra cui 20 sinfonie (scritte tra il 1771 e il 1792) a cui egli diede i numeri d’Opus 12, 35, 37, 41, 42, 43 e 45.

Handt e Mangani accompagneranno gli spettatori in un interessante percorso attraverso questa parte dell’opera boccheriniana, contestualizzandola nella sua epoca e confrontandola con altri autori, primo tra tutti Joseph Haydn.

Protagonista della scena musicale e culturale della città di Lucca da circa cinquanta anni, il maestro Herbert Handt, tenore e direttore d’orchestra, è stato tra i fondatori dell’Associazione Musicale Lucchese e attualmente ne è presidente onorario.

Marco Mangani, musicologo, è stato docente di Armonia presso la Scuola di musica di Fiesole e ricercatore presso la Facoltà di musicologia dell’Università di Pavia, attualmente è ricercatore e professore aggregato presso il Dipartimento di Studi umanistici dell’Università di Ferrara. È membro del comitato scientifico della Asociación «Luigi Boccherini» (Madrid) e del Centro Studi «Luigi Boccherini» di Lucca, dove dirige la rivista elettronica «Boccherini Online».

La conferenza è a ingresso gratuito.

Ricerca Eventi