Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Borrani, Brunello e Lucchesini in concerto a Pieve a Elici

Quello di sabato 8 agosto è sicuramente uno dei concerti più attesi dell’edizione 2015 del Festival di musica da camera della Versilia. Alle 21:15, infatti, saliranno sul palco tre grandissimi musicisti italiani: Lorenza Borrani, Mario Brunello e Andrea Lucchesini. A maggio si sono esibiti singolarmente con enorme successo al Lucca Classica Music Festival, adesso tornano a suonare per l’Associazione Musicale Lucchese, stavolta in trio, con un programma di altissimo livello, con musica di Haydn, Fauré e Schubert.

Di Franz Joseph Haydn eseguiranno il Trio n. 15 in sol maggiore per violino e violoncello e pianoforte (Hob XV:15), componimento che esprime perfettamente il genio, l’arguzia e la ricchezza espressiva del compositore. A seguire, la verve del Trio in re minore op. 120 di Gabriel Fauré e per chiudere tutta l’intensità e la drammaticità del Trio n. 2 in mi bemolle maggiore op. 100 (D 929) di Franz Schubert.

Nata a Firenze nel 1983, Lorenza Borrani si esibisce come spalla, direttore, solista e camerista nelle sale e nelle stagioni più importanti in Europa e nel mondo. Negli ultimi anni ha suonato come solista con la Philarmonie di Berlino, il Festival di Edinburgo, La Philarmonie di Colonia, La Citè de la Musique di Parigi, la Hercules Hall di Monaco. Nel 2007 ha fondato il progetto Spira mirabilis, interessante laboratorio di studio per musicisti professionisti che prevede anche l’esecuzione del repertorio classico su strumenti originali.

Mario Brunello è stato il primo artista italiano a vincere, nel 1986, il Concorso Čaikovskij di Mosca, premio che lo ha proiettato sulla scena internazionale. Con il suo Maggini del XVII secolo, ha suonato con le più importanti istituzioni nazionali e internazionali e, nell’ambito della musica da camera, collabora da anni con i più celebri artisti, come Gidon Kremer, Martha Argerich, Frank Peter Zimmermann, Yuri Bashmet, Maurizio Pollini, Andrea Lucchesini, Valery Afanassiev e i Quartetti Borodin e Alban Berg.

Andrea Lucchesini si è imposto all’attenzione internazionale dopo aver vinto, giovanissimo, il Concorso Internazionale “Dino Ciani” al Teatro alla Scala di Milano. Suona da allora in tutto il mondo con le orchestre più prestigiose, oltre ad avviare importanti collaborazioni con altri artisti e a incidere numerosi cd. Chiamato nel 2005 da Piero Farulli a condividere la conduzione della Scuola di Musica di Fiesole, dal 2008 ne è Direttore Artistico. L’eccellenza dei risultati raggiunti gli è valsa nello stesso anno la nomina ad Accademico di Santa Cecilia.

Il costo del biglietto intero è di 12 euro, il ridotto 10 euro mentre per i soci dell’AML è di 7 euro.

Per informazioni: Associazione Musicale Lucchese tel. 0583 469960 oppure Comune di Massarosa, Ufficio del Cittadino tel. 0584 979229 o Ufficio Cultura tel. 0584 979216.

Ricerca Eventi