Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Le Quattro Stagioni di Vivaldi a chiudere i concerti invernali

Si chiude con le Quattro stagioni di Vivaldi la Stagione cameristica invernale dell’Associazione Musicale Lucchese. A salire sul palco dell’auditorium dell’ISSM “Boccherini”, domenica 19 marzo alle 17, sarà l’Ensemble dell’Orchestra Antonio Vivaldi di Venezia composto da Alberto Bologni e Guglielmo De Stasio (violini), Walter Barbiero (viola), Francesco Ferrarini (violoncello), Gabriele Ragghianti (contrabbasso), Roberto Loreggian (clavicembalo) e Glauco Bertagnin (violino solista).

Antonio Vivaldi è considerato uno dei più grandi violinisti e uno degli autori più eseguiti del primo Settecento, capace di superare i legami severi delle varie forme musicali e scrivere composizioni mosse, elastiche e colorite che parlano ancora oggi un linguaggio immediato e coinvolgente.
Nelle Quattro stagioni, i suoni che imitano il canto degli uccelli o l’arrivo del temporale, l’abbaiare dei cani o il ronzio del calabrone fino all’esaltante corsa sul ghiaccio in chiusura dell’Inverno, contribuiscono a far sì che questa musica faccia immediata presa sull’ascoltatore. Per ottenere questo effetto Vivaldi adopera gli strumenti a corda con incredibile capacità inventiva e grande libertà, peculiarità che hanno reso le Quattro stagioni pagine tra le più note ed eseguite di tutti i tempi.

Il costo del biglietto intero è 12 euro. Si consiglia di recarsi all’auditorium 30 minuti prima dell’inizio del concerto.

Ricerca Eventi