Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Perché le sinfonie di Rossini?

Sabato 27 gennaio – ore 19
Foligno – Sala Video Auditorium San Domenico

Daniele Carnini
relatore

• in collaborazione con Fondazione G. Rossini

A distanza di duecento anni le sinfonie di Rossini – ma, attenzione: non tutte le sinfonie di Rossini – continuano a essere un fortunatissimo oggetto d’uso. Adorate dai pubblicitari e dalle orchestre (nonché spunto per le creazioni di altri artisti come Luzzati), esse sembrano vivere in una loro comoda e innocua genericità. Ma l’avventura delle sinfonie rossiniane ci dice ben altro, e non sempre comodo: su Rossini, sulla nostra storia, su noi.

M° Daniele Carnini

Daniele Carnini è nato e vive a Roma. La sua attività è da sempre incentra- ta sul teatro musicale sia da studioso (come storico della musica e filologo) che, in prima persona, da compositore d’opera. È coordinatore editoriale della Fondazione Rossini per cui ha curato anche le edizioni di Demetrio e Polibio e Ciro in Babilonia (con Ilaria Narici).

ingresso libero

Ricerca Eventi