Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Online il sito della Mostra “Napoli Musica Ininterrotta – 100 anni della Associazione Alessandro Scarlatti”

Cari Amici,
siamo orgogliosi di annunciare che è disponibile online il sito ufficiale della Mostra “Napoli musica Ininterrotta – 100 anni della Associazione Alessandro Scarlatti”.
Il sito permette la navigazione attraverso tutti gli elementi della mostra, compresi i video ” Il Sogno Autunnale” e “O’Principino” , creazioni originali di Aldo Di Russo, che sono risultati vincitori al ART&TUR 13° Viseu International Tourism Film Festival in Portogallo.

Per chi non ha fatto in tempo a visitarla e per chi desidera rinnovare il ricordo della visita, è una occasione imperdibile per ripercorrere la storia della nostra Associazione.

La mostra dal “Napoli, musica ininterrotta. 100 anni dell’Associazione Alessandro Scarlatti” è un percorso espositivo originale, a cura di Aldo Di Russo con allestimenti e scenografie di Nicola Rubertelli, che raccoglie opere, documenti e contributi audiovisivi; un progetto voluto e realizzato dalla Regione Campania attraverso la Scabec – Società Campana Beni Culturali, in collaborazione con il Polo museale della Campania. La mostra, che ha attinto alla grande letteratura, al cinema e alla drammaturgia, ha voluto raccontare attraverso la storia dell’Associazione Scarlatti, un’idea di “civiltà della conversazione” che ha visto Napoli protagonista in quegli anni con la sua borghesia e aristocrazia attiva. Tantissimi contributi e le personalità coinvolte in questo progetto: il presidente dell’Associazione Scarlatti Oreste de Divitiis, il direttore artistico Tommaso Rossi, lo storico Guido Panico, la scrittrice e giornalista Titti Marrone, lo scenografo Nicola Rubertelli e alcuni attori che hanno prestato voci e volti per i tanti contributi multimediali presenti nel percorso espositivo, da Nello Mascia a Chiara Condrò, Massimo Foschi e Laura Vitiello.
Il percorso espositivo si è articolato su due piani: nelle sale al pianterreno della Villa Pignatelli, che la ha ospitata dall’11 dicembre fino alla chiusura improvvisa a causa del Covid, si ripercorre la storia dei 100 anni dell’Associazione Scarlatti incastonata nella storia sociale e culturale della città attraverso alcuni “oggetti narranti” – un clavicembalo e un leggio – realizzati grazie alla collaborazione con il MAV (Museo Archeologico Virtuale di Ercolano) e perfettamente integrati all’interno dell’elegante arredo originale della villa. Nella Veranda Neoclassica una mostra fotografica a cura di Luciano Furia e Felice Biasco fa rivivere la magia delle leggendarie “Settimane di Musica d’Insieme”, un festival di musica da camera con prove aperte che riscosse uno straordinario successo di pubblico tra il 1971 e il 1992. In questa occasione nel piano inferiore si propone un percorso immersivo, tra reale e fantastico: un vero e proprio inno alla musica come componente essenziale del vivere civile. Un mondo scandito da note e parole, popolato da frammenti di scenografie teatrali e da immagini che daranno corpo e storia alla musica di una città.

Ricerca Eventi