Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

RDB100 | RAFFAELLO DE BANFIELD 100ENTENARIO

Dal 26 maggio al 19 giugno nelle neointitolate Sale di Mittelcult – Palazzo della Cultura Mitteleuropea di Trieste, in via del Coroneo 15 a Trieste, si terrà la rassegna musicale dedicata al Centenario di Raffaello de Banfield “RdB 100” con grandi ospiti, tra cui il soprano Raina Kabaivanska. Nel stesso periodo, presso le Sale di Mittelcult si terrà la mostra “Musica e Teatro di un gentleman europeo” dedicata a Raffaello de Banfield.
RdB 100 si svolge in collaborazione con la Società dei Concerti Trieste.

Si terrà dal 26 maggio al 19 giugno nelle neo intitolate Sale di Mittelcult – Palazzo della Cultura Mitteleuropea di Trieste la rassegna musicale RdB 100 celebrativa del Centenario della nascita di Raffaello de Banfield, figura cardine della storia culturale e imprenditoriale triestina e nazionale cui sarà dedicato un Gran Galà benefico alla vigilia della ricorrenza. La manifestazione intende celebrare un grande uomo di cultura: poliglotta, compositore e già presidente di quello che fu il Gruppo Tripcovich ha scritto pagine importanti anche della storia delle Assicurazioni Generali ed è stato protagonista della storia recente di Trieste su più versanti, da quello economico a quello artistico. 

La rassegna, presentata oggi nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell’Associazione de Banfield di via del Lavatoio, 4 a Trieste e a cui hanno preso parte Alessandro Gilleri e Rosa Zammitto Schiller di Golden Show Srl – Impresa Sociale di Trieste e il consigliere dell’Associazione de Banfield, Cristiano Degano – si articolerà nell’esecuzione di quattro concerti e di un’opera, a cui fungeranno da corollario una mostra e un convegno al quale sono attesi grandi ospiti, tra cui il soprano Raina Kabaivanska. Il momento centrale delle celebrazioni sarà costituito dalla rappresentazione, nella serata dell’1 giugno, di “Colloquio con il Tango” in versione da camera con il soprano Jadranka Jovanović, ex membro del Parlamento serbo, con la voce di Andrea Binetti e la partecipazione di Samuele Fragiacomo, la regia di Tommaso Tuzzoli, le scene di Pier Paolo Bisleri, i costumi di Chiara Barrichello e, al pianoforte, Elia Macrì. Rappresentato per la prima volta nel 1959, “Colloquio col tango ovvero la formica” è un ritratto lirico su testo di Carlo Terron e musiche di Raffaello De Banfield che in questa occasione verrà presentato in una versione per pianoforte e due voci. Al termine si svolgerà brindisi celebrativo per il compleanno di “Falello” – come veniva affettuosamente chiamato Raffaello de Banfield – che cade il 2 giugno.  

Gli incassi della Serata di Gala, per la quale sarà obbligatorio indossare lo smoking nel rispetto dell’eleganza del festeggiato, saranno devoluti all’Associazione de Banfield, partener della manifestazione.
Prenotazioni presso Ticket Point Trieste di Corso Italia, 6 e online su: https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it.

I concerti saranno costituiti da due Lieder Abend composti dallo stesso de Banfield, con interpreti le vincitrici del Concorso SOI Fiorenza Cedolins: le soprano Gaja Pellizzari il 26 maggio, in duo con Alessandro Del Gobbo alle ore 18.00 e la giapponese Sumika Kanazawa, il 28 maggio alle ore 17.00, che – oltre al Lieder – eseguirà ulteriori due brani firmati da de Banfield: “Seppi che al dubbio” e “Guarda la bianca luna”.

La rassegna proseguirà il 17 giugno alle 20.30 con lo spettacolo Balkcan Kaos e si concluderà il 18 giugno con la prima assoluta del Concerto per fisarmonica di Tanghi Argentini Mi Pasion con Sylvia Pagni che al festival presenterà la sua ultima produzione discografica dal titolo omonimo (“Mi Pasion” edizioni R.T.I. Mediaset) sulle note del tango di brani editi e inediti realizzate e composte dalla stessa fisarmonicista definita “la Kramer in gonnella” durante la rassegna internazionale del jazz organizzata in onore del Maestro Gorni Kramer.

Infine, il 19 giugno, a fine competizione, allo Yacht Club Adriaco avrà luogo la premiazione della migliore e del miglior skipper alla Regata G. de Banfield Junior.

I locali del Palazzo MIittelcult ospiteranno inoltre una mostra su de Banfield, visibile con orario 16.00-19.00 tutti i giorni al piano terra del Mittelcult di via del Coroneo, 15 a Trieste fino al 2 giugno, dal titolo “Musica e Teatro di un gentleman europeo” e, il 13 giugno, una tavola rotonda dallo stesso titolo “Musica e Teatro di un gentleman europeo” che avrà per relatori Gianni Gori, Rino Alessi, Paolo Quazzolo e Raina Kabaivanska.   

Ad accompagnare l’esposizione, a ingresso libero, a cura di Alessandro Gilleri con Rosa Zammitto Schiller e Massimiliano Schiozzi, un suggestivo filmato a cura di Francesca Bergamasco/Comunicarte che, sulle musiche di “Le Combat” e con la voce di Mauro Serio descrive uno degli ultimi incontri tra Gianni Gori – autore dei testi –  e Raffaello de Banfield, grande musicista e uomo di cultura.

Il vernissage della mostra su Raffaello de Banfield è fissato per giovedì 26 maggio alle ore 16.00 nelle Sale di via del Coroneo, 15 a Trieste. Sono possibili visite anche su prenotazione telefonando al 3892037997.

La rassegna musicale RdB 100 – ha spiegato Alessandro Gilleri di Golden Show Srl – Impresa Sociale di Trieste – intende omaggiare i cento anni dalla nascita di Raffaello de Banfield Tripcovich, personaggio al centro della vita e della storia culturale e imprenditoriale di Trieste e della regione e grande uomo di cultura del Novecento triestino e non solo, che scrisse pagine importanti anche della storia delle Assicurazioni Generali.

Il momento di maggior richiamo sarà il Gran Galà del 1° giugno con la rappresentazione dell’opera “Colloquio con il Tango” i cui proventi andranno all’Associazione de Banfield. Verranno eseguiti dalle vincitrici del Concorso SOI di Fiorenza Cedolins anche due Lieder Abend scritti da de Banfield stesso e il premio RdB 100 sarà assegnato al miglior skipper e uno, nel nome di Pinki Mosters de Banfield, alla migliore skipper del Trofeo Baron Banfield. All’interno delle celebrazioni del centenario – aggiunge Gilleri – organizzeremo inoltre una mostra su “Falello” e un convegno a lui dedicato incentrato su Trieste e la musica del Novecento con ospiti illustri come Raina Kabaivanska”.

Il nostro – ha concluso Gilleriè un progetto ambizioso, ma dal grande valore storico e culturale: la restituzione alla città di Triste del prestigioso Palazzo Eintracht di via del Coroneo 15, già sede del centro Culturale Germanico, attraverso la creazione di Mittelcult che si propone di diventare centro formativo e performativo delle Arti per i giovani e non solo, con la realizzazione di spettacoli nelle sue ampie sale, intitolate a importanti personaggi della storia culturale di Trieste (Pietro Garinei a cui è stata dedicata anche la Scuola di recitazione, canto e danza Accademia Garinei Mittelcult Trieste, Raffaello de Banfield, Alessandro Moissi, Carpinteri e Faraguna) e l’organizzazione di mostre e concerti”.

La richiesta di partecipazione come partner – ha dichiarato la Presidente dell’Associazione de Banfield, Maria Teresa Squarcinanon ha potuto che trovarci disponibili per il legame dell’Associazione con Raffaello de Banfield, che insieme alla sorella Maria Luisa, con un’importante donazione ne rese possibile la nascita. Ma Raffaello è stato soprattutto un uomo di cultura e anche in questo l’Associazione ha avuto sempre un legame, unendo nel proprio impegno l’aiuto agli anziani meno fortunati ad un’azione continua di promozione della cultura, in tutte le sue forme, come elemento cardine di una vecchiaia attiva e serena“.

Il Presidente della Società dei Concerti Trieste, Piero Lugnani, esprime così il proprio augurio: “Partecipiamo con grande gioia alle iniziative artistiche e benefiche del progetto RDB 100 nel dovuto ricordo di un raffinatissimo musicista e mecenate che molto ha donato alla sua città ed al mondo, anche alla guida delle più prestigiose istituzioni musicali fra le quali la Società dei Concerti“.

Biglietti in vendita presso Ticket Point Trieste – Corso Italia, 6 (Tel. 040349 8276). 

RdB 100 si svolge in collaborazione con la Società dei Concerti.

Maggiori informazioni sul sito: www.mittelcult.it

Ricerca Eventi