Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Catherine Wethington, Massimo Mercelli e Klevis Gjergji

Catherine Wethington, soprano
Massimo Mercelli, flauto
Klevis Gjergji, pianoforte

Johann Sebastian Bach (1685-1750)
“Non sa che sia dolore”, BWV 209 per Soprano, Flauto e Pianoforte

Georg Friedrich Händel (1685-1759)
“Nel dolce dell’oblio”, HWV 134 per soprano, flauto e pianoforte

Domenico Scarlatti (1685-1757)
“Io vi miro ancor vestite” dalla Cantata Solitudine amene, bersaglio d’empia sorte H. 664 per soprano, flauto e pianoforte

* * * *

Paul Agricole Génin (1832-1903)
Fantasie sur Rigoletto, Op. 19 per flauto e pianoforte

Giuseppe Verdi (1813-1901)
“Caro nome”, da Rigoletto per soprano e pianoforte 

Frédéric Chopin (1810-1849)
Variazioni in Mi maggiore su Tema di Rossini “La Cenerentola”, per flauto e pianoforte

Vincenzo Bellini (1801-1835)
“Ah! non credea mirati” da “La Sonnambula” per soprano e pianoforte

CATHERINE WETHINGTON, soprano

Nata negli Stati Uniti, è stata notata nel Nord America e l’Europa per la sua “sontuosa coloratura e pianissimi divini” (Herald Tribune).
L’Opera Canada Magazine ha definito Catherine Wethington con il “potere vocale e finezza drammatica. . .[e] fuochi d’artifici”, doti necessari per l’opera bel canto.
Nel gennaio del 2019, è stata finalista e vincitrice del Concorso Lirico Internazionale Gigli-Franci, a Roma, Italia.
Nel aprile del 2019 ha debuttato nel ruolo di Amina in La Sonnambula con Opera Niagara, e nel luglio del 2019, ha fatto il suo debutto a Busseto, Italia, con l’Operavision Academy nel ruolo di Medora ne Il Corsaro di Verdi, diretto da Marco Gandini.
A suo agio sia nei ruoli comici che tragichi, è stata applaudita come Gilda nel “Rigoletto” di Verdi, la regina ne “Der Nacht in Die Zauberflöte” di Mozart, Eurydice nel “Orpheé aux enfers” di Offenbach, Suor Genovieffa in “Suor Angelica” di Puccini, e Olympia in “Les Contes d’Hoffman” di Offenbach.

Nel aprile 2019, la soprano nata in Virginia del Nord è apparsa come solista con il festival La Musica a Sarasota, Florida.
Nel ottobre di quell’anno ha fatto un giro di concerti col Kamerfest 2019 in Kosova, Macedonia del Nord e Albania. Catherine Wethington ha fatto il suo debutto a Londra nel Cadogan Hall, e in agosto 2018, come artista invitata dal London Bel Canto Festival.
Inoltre, è stata solista diretta dal gran Maestro Richard Bonynge nel luglio 2019 cantando nel ruolo di Amina in “La Sonnambula”.
Ha debuttato al Kennedy Center Concert Hall in 2015 come solista soprano in Carmina Burana di Carl Orff. Ha ripetuto il ruolo con la Choral Arts Society di Washington, D.C. e con le Choral Artists di Sarasota, il più recente in febbraio 2020.
Catherine Wethington è stata solista attrattiva nei concerti e recite in Nord America e in Europa, incluso un concerto televisivo dedicato al tenore Carlo Bergonzi.
Ha conseguito lauree in musica presso l’Università del Michigan e l’Università Cattolica d’America.
Attualmente lavora con la Dottoressa Maria Vetere ed èil suo mentore il grande soprano Aprile Millo.

Il concerto è riservato ai Soci della Società dei Concerti.

Per informazioni per diventare Soci seleziona qui

I Dettagli Dell'Evento