Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
concerti
News
Non categorizzato

Gran Concerto Chitarristico – Plik Quartet



M° Pier Luigi Corona
M° Laurentiu Stoica
M° Ivan Semenzato
M° Kutsi Gulsever

Concerto in streaming gratuito sul canale YouTube della Civica Orchestra di Fiati “Giuseppe Verdi” Città di Trieste

Federico Moreno Torroba (1891-1982)
Estampas

I – Bailando un fandango charro
II – Remanso
III – La siega
IV – Fiesta en el pueblo
V – Amanecer
VI – La boda
VII – Camino del molino
VIII – Juegos infantiles

Ferenc Farkas (1905-2000)
da “Piccola musica di concerto”

I – Allegro
II – Andante
IV – Allegro

Francis Kleynjans (n. 1951)
Da “Los cuatro elementos”

I – La tierra
IV – El fuego

M° Pier Luigi Corona

Pier Luigi Corona è nato a Roma, dove ha iniziato gli studi musicali con i maestri Mario Cerquozzi  e Sergio Notaro. 
Successivamente si è perfezionato con Julian Bream e Oscar Ghiglia, del quale è stato allievo tre  anni presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena. 
Ancora prima di diplomarsi in chitarra con il massimo dei voti e la lode, ha iniziato giovanissimo  un’intensa attività concertistica. Come solista si è esibito con varie orchestre italiane e straniere. E’ stato invitato in importanti festival internazionali quali: Festival di Salisburgo, Lubiana, Zagabria  e Bucarest. 
Ha tenuto concerti in rinomate sedi concertistiche in Europa, Stati Uniti e Sud America. Tiene regolarmente Masterclass in Italia e all’Estero.  
E’ stato invitato presso il Cit di Cork (Irlanda), l’Accademia Sibelius di Helsinki, l’Accademia  Musicale di Lisbona, l’Università Deviset di Istanbul, il Conservatorio Superiore di Pamplona,  l’Accademia Reale di Copenhagen e l’Accademia Musicale di Riga. 
Dal 2004 è solista della “Guitar Orchestra” con la quale ha inciso due CD dedicati ai famosi  concerti di Joaquin Rodrigo: Fantasia para un Gentilhombre e Concierto de Aranquez, e al  Concerto op. 30 di Mauro Giuliani e opere di Antonio Vivaldi. 
Per la casa discografica RS ha registrato l’opera completa per chitarra di Joaquin Turina e opere  di Manuel Maria Ponce. 
Ha registrato per la Rai, per la BBC e la Radiotelevisione tedesca. 
Dal 1986 al 2020 è stato docente di chitarra presso il Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe  Tartini” di Trieste.

 

M° Laurentiu Stoica

Comincia lo studio della chitarra all’età di sette anni presso la “Scuola Statale di Musica” (Craiova –  Romania) e continua gli studi al “Conservatorio di Musica” – Brasov. Vince una Borsa di Studio che  lo porta in seguito al Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” (Trieste). Sotto la guida del M°  Frédéric Zigante e M° Pier Luigi Corona frequenta il “Biennio Superiore Specialistico ad Indirizzo  Interpretativo” diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Riceve il premio come uno dei migliori studenti del Conservatorio “G. Tartini”.  
Segue i corsi di “Prassi esecutiva e compositiva del repertorio antico per strumenti a pizzico” pres so “SMAV – Accademia di Musica Antica” – Venezia, sotto la guida del M° Massimo Lonardi e si  specializza frequentando corsi di chitarra tenuti da maestri di fama internazionale come: Olivier  Chassain, David Russell, Marco Socias, Jukka Savjoki, Eduardo Fernandez, Luciano Contini, Bru no Battisti D’Amario, Ennio Guerrato, Massimo Lonardi, Corneliu Voicescu, George Mitrache, ecc.  Frequenta il corso di Alto Perfezionamento in Musica da Camera con il “Trio di Parma” nell’ambito  dell’Accademia “Santa Cecilia” di Portogruaro.  
Sin da giovane vince importanti premi in vari concorsi nazionali ed internazionali e svolge attività  concertistica in Italia, Romania, Austria, Belgio, Finlandia e Cina. Presso la Filarmonica “P. Con stantinescu“ (Ploiesti, Romania) esegue il “Concierto Andaluz” per chitarre ed orchestra di Joaquin  Rodrigo diretto dal M° Ilarion Ionescu-Galati. Nel 2016 partecipa come solista in una tournée svolta  in Cina che ha incluso una serie di 13 concerti e Masterclass.  
Nel desiderio di arricchire il repertorio per chitarra, realizza una serie di arrangiamenti e trascrizioni  dal barocco al novecento includendo opere di Scarlatti, Bach, Boccherini, Rossini, Mussorgsky,  Porumbescu. 
All’attività concertistica affianca quella didattica, dal 2004 presso la Scuola di Musica “Diocesana”  (Udine) e dal 2009 presso la Scuola di Musica della “Civica Orchestra di Fiati G. Verdi” (Trieste).  Collabora come insegnate di chitarra con: Lemmensinstituut “Conservatory of Music” – Leuven  (Belgio), “Central Ostrobothnia Conservatory” – Kokkola (Finlandia), “Fux Konservatorium” – Graz  (Austria) e United World College ICMA – Duino (Italia). E’ spesso invitato a far parte della giuria in  vari concorsi internazionali. Dal 2013 copre l’incarico di Coordinatore della Scuola di Musica “G.  Verdi” (Udine).

M° Ivan Semenzato

Ha iniziato lo studio della chitarra classica sotto la guida di Fabio Cascioli. Durante il  proprio percorso di formazione ha frequentato diversi seminari e masterclasses tenuti da  importanti musicisti come Frédéric Zigante, Eduardo Fernández, Oscar Ghiglia, Massimo  Lonardi, Pier Luigi Corona, Olivier Chassain, Uros Dojcjnovic, Luciano Contini, Jukka  Savijoki, fra gli altri. 
Da sempre impegnato nell’ambito didattico in qualità di docente di strumento, parallelamente prende parte con costanza a concerti e manifestazioni musicali, sia in veste di solista che in formazioni da camera (duo di chitarre e duo con violino, arpa, voce, flauto traverso e più recentemente quartetto di chitarre). Ha partecipato inoltre a diversi  concorsi di musica nazionali ed internazionali, risultando più volte vincitore o comunque ottenendo importanti riconoscimenti. 
Ha studiato presso il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nella classe di Ennio  Guerrato, conseguendo col massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico.

M° Kutsi Gulsever

Ha iniziato lo studio della chitarra classica sotto la guida di Fabio Cascioli. Durante il  proprio percorso di formazione ha frequentato diversi seminari e masterclasses tenuti da  importanti musicisti come Frédéric Zigante, Eduardo Fernández, Oscar Ghiglia, Massimo  Lonardi, Pier Luigi Corona, Olivier Chassain, Uros Dojcjnovic, Luciano Contini, Jukka  Savijoki, fra gli altri. 
Da sempre impegnato nell’ambito didattico in qualità di docente di strumento, parallelamente prende parte con costanza a concerti e manifestazioni musicali, sia in veste di solista che in formazioni da camera (duo di chitarre e duo con violino, arpa, voce, flauto traverso e più recentemente quartetto di chitarre). Ha partecipato inoltre a diversi  concorsi di musica nazionali ed internazionali, risultando più volte vincitore o comunque ottenendo importanti riconoscimenti. 
Ha studiato presso il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nella classe di Ennio  Guerrato, conseguendo col massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico.

 


Info e Biglietti
I Dettagli Dell'Evento