Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Nicolas Altstaedt e ​Alexander Lonquich



Due protagonisti di primo piano del concertismo internazionale, animatori tra le altre cose del magico Festival di Lockenhaus. Musicisti in cui maturità e spontaneità si intrecciano con una consapevolezza profonda e una dimensione culturale ricchissima

Ludwig van Beethoven 
(Bonn 1770 – Vienna 1827) 
Sonata per violoncello e pianoforte n. 5 in re maggiore Op 102 n. 2

Joannes Brahms 
(Amburgo 1833 – Vienna 1897) 
Sonata n. 1 in mi minore per violoncello e pianoforte, Op. 38

Robert Schumann​
(Zwickau 1810 – Bonn 1856)
Phantasiestücke, Op. 73

Joannes Brahms 
(Amburgo 1833 – Vienna 1897)
Sonata n. 2 in fa maggiore per violoncello e pianoforte, Op. 99

Nicolas Altstaedt
Rinomato per il suo suono particolare ed il suo virtuosismo, il violoncellista franco-tedesco Nicolas Altstaedt è uno dei musicisti più creativi e versatili del panorama artistico attuale. Particolarmente ricercato come solista, direttore e musicista di camera, affascina il pubblico con le sue straordinarie esibizioni che spaziano dal repertorio barocco fino al contemporaneo.
All’inizio della stagione 2017/18 Nicolas Altstaedt ha tenuto la prima esecuzione finlandese del nuovo Concerto per violoncello di Esa-Pekka Salonen, diretto da Salonen stesso per il Festival di Helsinki ed è tornato alla Filarmonica di Rotterdam con Santtu-Matias Rouvali per la prima esecuzione olandese. 
Nicolas Altstaedt sarà Artist in Spotlight al Concertgebouw per la stagione 2017/18 e Artist in Residence alla NDR Elbphilharmonie di Amburgo per la stagione 2018/19, occasione che gli permetterà di esibirsi con Krzysztof Urbanski, Sakari Oramo e Thomas Hengelbrock in tour. Altri progetti prevedono un tour delle principali sale da concerto europee con la SWR Orchestra diretta da Teodor Currentzis, la BBC SSO diretta da Thomas Dausgaard, La Chambre Philharmonique diretta da Emanuel Krivine e la Amsterdam Sinfonietta. Nicolas Altstaedt debutterà con le Orchestre Sinfoniche di Detroit e Indianapolis, con la Yomiuri Nippon Symphony alla Suntory Hall, con la Filarmonica di Helsinki, con la Konzerthaus Orchestra di Berlino diretta da Juraj Valcuha, con la Scottish Chamber Orchestra, l’Orchestre National de Belgique, l’Orchestra of the Eighteenth Century e Les Violins du Roy.
Premiato con il Credit Suisse Young Artist Award nel 2010, ha poi tenuto una acclamatissima esibizione del Concerto di Schumann con la Filarmonica di Vienna diretta da Gustavo Dudamel al Festival di Lucerna. Da allora si è esibito regolarmente con orchestra del calibro della Tonhalle di Zurigo, della Sinfonica della Radio Finlandese e della Filarmonica Ceca collaborando con direttori quali Sir Roger Norrington, Andrew Manze, Lahav Shani, Vladimir Ashkenazy, Sir Neville Marriner, Giovanni Antonini e Andrea Marcon, per citarne alcuni.


Info e Biglietti

Concerto riservato ai Soci della Società dei Concerti Trieste

I Dettagli Dell'Evento