Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
News
Non categorizzato

QUARTETTO EOS | DAVIDE ALONGA | ENRICO PACE



Davide Alonga Violino

Enrico Pace Pianoforte

QUARTETTO EOS

Elia Chiesa Violino

Giacomo Del Papa Violino

Alessandro Aqui Violino

Silvia Ancarani Violino

Davide Alonga nasce a Palermo e si diploma con il massimo dei voti sia in violino che in pianoforte presso i Conservatori di Como, Ferrara e il Conservatorio Superiore di Parigi. Ha studiato composizione all’Accademia Chigiana di Siena. Ha suonato da solista con orchestre come la Filarmonica Toscanini, la Sinfonica LaVerdi di Milano, i Cameristi della Scala, la Sinfonica Rossini di Pesaro, l’Orchestra Sinfonica ICO di Bari, la Sinfonica di Sanremo, gli Archi dell’Orchestra della Toscana ORT, la Filarmonica Italiana, Orchestra da Camera Fiorentina,l’ Orchestra da Camera di Mantova ecc. Si è esibito da solista e camerista con musicisti come Natalia Gutman, Elisso Virsaladze, Bruno Canino, Enrico Pace, Jeffrey Swann, Roberto Prosseda, Roberto Plano, Simonide Braconi, Eliau Inbal.

Nato a Rimini, Enrico Pace ha studiato con Franco Scala al Conservatorio di Pesaro, dove si è diplomato anche in Composizione e Direzione d’orchestra. Si è perfezionato all’Accademia Pianistica Internazionale “Incontri col Maestro di Imola con Lazar Berman e Boris Petrushansky. Suo prezioso mentore in seguito è stato il didatta belga Jacques de Tiège. Dopo la vittoria del primo premio al Concorso Internazionale Franz Liszt di Utrecht nel 1989, Enrico Pace si è esibito in rinomate sale da concerto quali il Concertgebouw di Amsterdam, il Teatro alla Scala di Milano, la Herkulessaal di Monaco di Baviera, la Philharmonie di Berlino. È stato invitato a suonare in numerosi Festival internazionali, tra cui Lucerna, Salisburgo, Edimburgo, Verbier, La Roque d’Anthéron, Rheingau e il Festival Pianistico di Brescia e Bergamo.

Formatosi nel 2016 all’interno del Conservatorio S. Cecilia di Roma, il Quartetto Eos si è subito imposto all’attenzione del mondo musicale per la freschezza e la profondità delle proprie interpretazioni, aggiudicandosi nel 2018 il Premio Farulli assegnato dalla Critica Musicale Italiana nell’ambito del premio Franco Abbiati . Nonostante la recente formazione, il Quartetto Eos suona regolarmente per importanti istituzioni in Italia e all’estero ed è stato più volte ospite di trasmissioni radiofoniche su Rai Radio3 e sul canale televisivo Rai 5.

PROGRAMMA

Ludwig Van Beethoven

Quartetto per archi n. 11 in fa minore, op. 95 “serioso”

Allegro con brio

Allegretto ma non troppo

Allegro assai vivace, ma serioso

Larghetto espressivo

Allegretto agitato

Ernest Chausson

Concerto per violino, pianoforte e quartetto d’archi op. 21

Decidè

Sicilienne

Grave Finale – Très animé


Info e Biglietti
I Dettagli Dell'Evento