Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato


Emeline Concé violino
Elise De-Bendelac violino
Perrine Guillemot viola
Lucie Mercat violoncello

Musiche di:

Wolfgang Amadeus Mozart (1756-1791) Quartetto n. 21 in re maggiore K575

Maurice Ravel (1875 – 1937) Quartetto in fa maggiore

Rinomato per la visione profonda e poetica delle opere che affrontano, Quatuor Akilone si distingue per il vasto repertorio di musica da camera interpretato con musicalità, intelligenza e immaginazione.
È un’avventura sia umana sia musicale, iniziata nel 2011 a Parigi. Vincitore del primo premio assoluto al VIII Concorso Internazionale di Quartetto d’Archi di Bordeaux e del Premio ProQuartet nel maggio 2016, il Quartetto si è esibito in Europa e in Giappone in sedi prestigiose, tra cui la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista a Venezia, Wigmore Hall a Londra, Munetsugu Hall a Nagoya, Maison de la Radio e Salle Cortot a Parigi. Ha suonato inoltre nell’ambito di vari festival, tra cui Les Vacances de Monsieur Haydn e Orangerie de Sceaux  e il Festival des Arcs.

Il giovane ensemble prospera anche attraverso l’associazione con altri musicisti come Vladimir Mendelssohn, Tabea Zimmermann, Avri Levitan, Jérôme Pernoo, David Walter, Florent Héau, Jean-François Heisser e Pavel Gililov. Si è formato con musicisti da camera di fama internazionale tra cui Hatto Beyerle, Johannes Meissl e Vladimir Mendelssohn e con rinomati quartetti come i Quatuors Ysaÿe, Rosamunde and Ebène. Il quartetto beneficia anche del valido consiglio di Mathieu Herzog.

Accanto alla loro carriera internazionale, il Quatuor Akilone avvicina un pubblico più ampio, meno avvezzo a concerti di musica classica, grazie alla associazione Concerts de Poche e Musethica.

Le musiciste sono Alumni membri dell’ECMA (European Chamber Music Association) e artisti in residence al ProQuartet – CEMC dal 2016, artisti Génération Spedidam e borsisti della Fondation Banque Populaire dal 2017. Nello stesso anno il Quartetto è stato selezionato per entrare a far parte della rete de Le Dimore del Quartetto.

Il loro primo CD è uscito nella primavera 2018 con l’etichetta Mirare.

www.quatuorakilone.com

I Dettagli Dell'Evento