Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
News
Non categorizzato

Partner

ITSRIGHT è una società di collecting che gestisce, in Italia e all’estero, i compensi per i diritti connessi, dovuti agli artisti e ai produttori discografici, per la pubblica diffusione di musica registrata, come previsto dalla legge sul diritto d’autore. Ad oggi rappresenta più di 9.000 artisti e oltre 400 produttori discografici con mandato diretto.
ITSRIGHT rilascia agli utilizzatori (es. radio, tv, pubblici esercizi, dj, music service provider) le licenze per la pubblica diffusione di musica, incassa e distribuisce i compensi che spettano ad artisti e produttori valorizzando al massimo il loro catalogo musicale.

www.itsright.it

BBS-Lombard, società benefit tra commercialisti ha come ambito di specializzazione l’economia della cultura. Ci occupiamo sia di attività profit, come gallerie d’arte e case editrici, sia non-profit, a partire da associazioni di categoria, musei, fondazioni e di organizzazioni in genere. Attraverso il connubio tra economia e cultura BBS-Lombard ridisegna le strategie e lo sviluppo di imprese e istituzioni culturali, curandone la visione strategica e ogni aspetto economico e finanziario e offrendo loro la conoscenza delle opportunità, assieme a uno sguardo laterale che permetta di operare le scelte più coerenti con la missione.

www.bbs-lombard.com

Il Comitato AMUR collabora anche con la casa discografica tedesca Audite.

www.audite.de

Festival MUSICA CON VISTA 2021

Le Dimore del Quartetto è un’organizzazione che sostiene giovani quartetti d’archi nell’avvio alla carriera e valorizza il patrimonio di dimore storiche in un’economia circolare. L’attività principale, in tempi ordinari, si basa su uno scambio: alla vigilia di un impegno artistico, i quartetti sono ospitati gratuitamente nelle dimore in cambio di un concerto. In questo modo, gli esuberi di spazio delle case si trasformano in una risorsa per le giovani formazioni musicali. L’organizzazione conta 268 Dimore storiche in 15 paesi e 78 gruppi musicali. Nell’ambito del Patrimonio, collabora con Associazione Dimore Storiche Italiane, Fondo Ambiente Italiano, European Historic Houses, Istituti di Cultura e Ambasciate Italiane. Nell’ambito della Musica da camera, collabora con 15 Società per concerti Italiane, numerose Accademie e Premi, oltre che con Collezionisti di strumenti ad arco.

www.ledimoredelquartetto.eu

ADSI con sfondo

L’Associazione Dimore Storiche Italiane (A.D.S.I.) riunisce i proprietari di immobili storici di tutta Italia, che rappresentano una componente importante del nostro patrimonio culturale. Le dimore storiche sono beni culturali “soggetti a vincolo”, ovvero tutelati dallo Stato, che ne deve favorire la conservazione, e sono affidati alla responsabilità dei proprietari.  Si tratta di un patrimonio vasto ed eterogeneo: case e palazzi, ville e castelli, ma anche giardini e tenute agricole. Sono distribuiti in tutto il Paese e, per quasi l’80% per cento, situati in campagna o in provincia. Ognuno di questi beni ha una precisa identità, unica in Europa: per la sua storia, per il suo valore culturale e per lo stretto legame con il territorio di riferimento. Unici sono però anche i gravi problemi che la manutenzione di questi beni comporta, a cui devono far fronte quotidianamente i proprietari che ne sono custodi. Sono però beni che, se ben mantenuti e gestiti, possono dare un contributo importante alla vita culturale, sociale ed economica delle comunità in cui sono inseriti. Per raggiungere questo risultato l’Associazione Dimore Storiche Italiane, con i suoi 4500 soci, è costantemente impegnata, insieme all’European Historic Houses Association (EHH), nel promuovere la tutela e la valorizzazione delle dimore storiche.

www.associazionedimorestoricheitaliane.it

Aon è il primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa. Aon Italia è la branch italiana di Aon Plc, capogruppo quotata al NYSE con quartier generale a Londra. Presente in 150 Paesi con 50.000 dipendenti, gestisce ogni anno premi per 300 miliardi di dollari  e nel 2019 ha generato ricavi per oltre 11 miliardi di dollari. Da sempre attenta all’innovazione nel dinamico mercato assicurativo, Aon è vicina ai suoi clienti fornendo supporto e competenze specifiche nella definizione delle strategie che consentono di gestire e controllare i diversi rischi aziendali. Il Gruppo è presente in Italia con un’organizzazione capillare sul territorio, contando oltre 25 uffici principali e avvalendosi di oltre 1.500 dipendenti per fornire alle PMI, ai grandi Gruppi industriali e finanziari, agli Enti Pubblici e ai Professionisti soluzioni su misura per una adeguata gestione dei rischi. Aon Italia intermedia ogni anno premi per 3,6 miliardi di euro e nel 2019 ha realizzato ricavi complessivi per 258 milioni di euro.

www.aon.it

Il Ministero del Turismo elabora le politiche turistiche nazionali, nel contesto europeo e internazionale, curandone l’attuazione, la programmazione, il coordinamento e la promozione. Gestisce i rapporti con le Regioni sui progetti di sviluppo del settore turistico. Intrattiene relazioni con l’Unione Europea e i rapporti internazionali e con associazioni di categoria e imprese turistiche. Coordina e vigila gli enti controllati, come ENIT. Attiva reti e percorsi di valorizzazione del patrimonio culturale, promuove gli indirizzi strategici dei progetti relativi alla promozione turistica di itinerari culturali e di eccellenza paesaggistica, delle iniziative di promozione turistica finalizzate alla valorizzazione dell’identità territoriale e delle radici culturali delle comunità locali.

“Considerata la coerenza dell’iniziativa con la missione istituzionale del Ministero del Turismo, si è ritenuto di concedere il patrocinio di questo Ministero”

www.turismo.beniculturali.it

Per la Fondazione Italia Patria della Bellezza, il destino di un Paese è segnato dalla forza e dalla credibilità della sua reputazione. Alla sua costruzione concorrono la chiarezza e l’unicità della sua Identità Competitiva. Il Talento dell’Italia è la Bellezza. Per contribuire operativamente, la Fondazione ha adottato un approccio “dal basso” per sostenere i progetti meritevoli già esistenti nei vari territori e che diventano a tutti gli effetti “ambasciatori di bellezza”.

“Abbiamo deciso di patrocinare questo progetto perché si distingue per la capacità di promozione del territorio, coinvolgendo le comunità locali e trovando una nuova chiave di lettura e di valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale. La musica rappresenta la sintesi di questi valori ed è una delle massime espressioni di bellezza, soprattutto se fruita in maniera diffusa e in luoghi straordinari” afferma Maurizio di Robilant, Presidente della Fondazione.

www.patriadellabellezza.it

Da 35 anni il mensile Bell’Italia (Editoriale Giorgio Mondadori – Cairo Editore) rappresenta un’esperienza unica nel panorama dell’editoria italiana. La rivista  accompagna un numero sempre crescente di lettori “alla scoperta del più bel Paese del mondo”. Le sue pagine sono un invito alla conoscenza del patrimonio culturale, monumentale e paesaggistico italiano attraverso reportage fotografici e giornalistici che raccontano anche le bellezze meno note, la straordinaria ricchezza diffusa lungo tutta la Penisola.

www.cairoeditore.it/periodico/bellitalia

Il giornale della musica fa informazione e cultura musicale, recensendo dischi, concerti, opere liriche e festival, raccontando le politiche musicali e il mondo della formazione professionale, dando spazio ai protagonisti della musica classica, della contemporanea, del jazz, delle musiche del mondo e del migliore pop italiano e internazionale. Nel 2000 è nata la prima versione di giornaledellamusica.it. Nel 2015 il giornale della musica è diventato gdm – giornaledellamusica.it, il primo sito web italiano dedicato a tutte le musiche. Nel 2017 il sito si è trasformato in un portale tutto nuovo, ottimizzato e completamente mobile friendly, e rimane uno dei punti di riferimento del mondo musicale italiano, letto ogni giorno da migliaia di professionisti, musicisti e semplici appassionati. gdm – giornaledellamusica.it è pubblicato dalla casa editrice torinese EDT.

www.giornaledellamusica.it

classica hd con sfondo

CLASSICA HD è un’emittente televisiva italiana interamente dedicata alla musica classica, in onda sul canale 136 della piattaforma Sky Italia. CLASSICA HD trasmette ininterrottamente ogni giorno 24 ore su 24, con un palinsesto che abbraccia opere liriche, concerti, musica da camera, danza classica e moderna, approfondimenti, documentari, film, speciali, jazz, musica di confine e molto altro ancora.

www.guidatv.sky.it/canali/classica-hd

Touring Club Italiano è una libera associazione senza scopo di lucro che propone ai suoi soci – destinatari e attori della missione – di essere protagonisti di un grande compito: prendersi cura dell’Italia come bene comune perché sia più conosciuta, attrattiva, competitiva e accogliente. Per questo il Touring Club Italiano contribuisce a produrre conoscenza, tutelare e valorizzare il paesaggio, il patrimonio artistico e culturale e le eccellenze economico produttive dei territori, attraverso il volontariato diffuso e una pratica turistica del viaggio etica, responsabile e sostenibile.

Per Musica con Vista il Touring Club Italiano segnala per ogni tappa i siti Aperti per Voi, straordinari luoghi di arte e cultura dove i soci volontari del Touring Club Italiano accolgono i visitatori ampliando i giorni e gli orari di visita. Ai luoghi Aperti per Voi si aggiungono le Bandiere Arancioni, piccole località eccellenti dell’entroterra, selezionate e certificate dal Touring Club Italiano, dove la qualità dell’accoglienza, la sostenibilità ambientale, la tutela del patrimonio artistico e culturale si uniscono per regalare un’esperienza di viaggio autentica.

 

Garden Route Italia è il progetto di valorizzazione dei giardini italiani realizzato da APGI Associazione Parchi e Giardini d’Italia, con il sostegno del Ministero della Cultura.  Per secoli l’Italia è stata definita Giardino d’Europa in virtù della bellezza dei suoi paesaggi costellati di dimore, castelli e giardini, frutto di un’interazione armonica tra uomo e natura. Emblema di questo equilibrio e gemme del nostro patrimonio sono i giardini, espressione di un rapporto inscindibile tra architettura e natura e tratto distintivo della nostra civiltà. Garden Route Italia mappa oltre 200 giardini (cui si aggiungeranno presto altri giardini) suggerendo numerosi itinerari alla scoperta di questo straordinario universo verde.

Gli itinerari di Musica con Vista accompagnano alla scoperta di questi straordinari giardini.

Il FAI è una fondazione senza scopo di lucro nata nel 1975, sul modello del National Trust, con il fine di tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano. Si prende cura oggi di 57 luoghi speciali, di cui 35 aperti al pubblico: ville e castelli, case e abbazie, torri e giardini, ma anche baie marine, monti, vallate e boschi. La sua missione è in tre azioni: curare luoghi speciali per le generazioni presenti e future; promuovere l’educazione, l’amore, la conoscenza e il godimento per l’ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione; vigilare sulla tutela dei beni paesaggistici e culturali, nello spirito dell’articolo 9 della Costituzione.

Il FAI – Fondo Ambiente Italiano ospita uno dei concerti di Musica con Vista all’Orto sul Colle dell’Infinito di Recanati. La mappa di Musica con Vista segnala inoltre i beni FAI aperti al pubblico nei dintorni dei concerti su tutto il territorio nazionale.

 

CoopCulture è la più grande cooperativa operante nel settore della cultura in Italia; offre soluzioni innovative per le esigenze di un settore in continua evoluzione, contribuisce alla costruzione di un’economia fondata sullo sviluppo dei territori e la coesione sociale. Con più di 30 anni di attività, CoopCulture è presente in oltre 250 tra musei, aree archeologiche, luoghi di cultura, biblioteche, borghi e circuiti territoriali lungo tutta la penisola.

CoopCulture in occasione di Musica con Vista propone al pubblico visite guidate speciali nelle tappe di Napoli, Foligno e Palermo.

Tales è una collezione di hotel boutique, unici e autentici, che abbracciano lo spirito del luogo. Strutture eco-compatibili e che supportano le comunità locali. Gli hotels di Tales Collection sono situati in alcune delle più belle destinazioni di viaggio in tutta Italia.

Le persone possono facilmente trascorrere una settimana viaggiando e non interagire mai con nessuno tranne il concierge ei loro compagni di viaggio. I viaggi dovrebbero riguardare esperienze culturali e interazioni umane, non solo caselle da spuntare e selfie da pubblicare. Ecco perché gli itinerari di viaggio proposti da VIT combinano luoghi iconici con esperienze uniche che mettono in contatto il viaggiatore con persone e luoghi autentici.

VIT è un DMC specializzato, focalizzato semplicemente sull’ABC: esperienze Autentiche, Belle e Curate in Italia, Francia e Belgio.

Tales Hotels Collection e VIT propongono per Musica con Vista una selezione di hotel unici in cui poter soggiornare nei dintorni dei concerti.

gite in lombardia con sfondo

Gite in Lombardia è un’associazione che organizza tutto l’anno oltre 300 visite culturali e passeggiate guidate alla scoperta del bello del nostro territorio. Inoltre, gestisce il principale portale dove trovare consigli e informazioni per visitare in autonomia oltre 600 luoghi segnalati oppure percorrere uno degli oltre 400 itinerari a piedi o in bici mappati.

ville borbone con sfondo

L’Associazione Ville Borbone e Dimore Storiche della Versilia è un’associazione culturale nata nel 2014 con lo scopo di far conoscere e valorizzare il patrimonio storico-artistico ed ambientale della Versilia, ancora poco conosciuto, a residenti e turisti. Nel corso degli anni ha sviluppato numerose e proficue collaborazioni con enti pubblici, scuole, associazioni locali e nazionali. L’Associazione propone un prodotto turistico-culturale innovativo per il territorio, costituito dalla dimore storiche presenti, promuovendo un’ “Altra Versilia”, non solo mare ma l’ambiente del Lago, i borghi, le colline, gli artisti che qui hanno vissuto, la storia della Versilia molto varia da comune a comune. Aderiscono alla rete associativa Ville ancora di proprietà delle famiglie che le hanno costruite e custodite nei secoli, oltre ad alberghi storici dislocati in Versilia.

Ricerca Eventi